Salvini e la FOTO della metro C di Roma: “Chiudono i ristoranti e sui mezzi…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2020 11:22 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2020 11:22
Palestre e teatri contagiano? Domanda sbagliata di milioni di Salvini e i suoi fratelli

Palestre e teatri contagiano? Domanda sbagliata di milioni di Salvini (La foto della Metro C postata da Salvini)

Salvini e la foto della metro C la mattina di lunedì 26 ottobre. Chiede se è giusto chiudere ristoranti e lasciare aperti i mezzi.

Matteo Salvini contro l’ultimo Dpcm di Conte: il leader della Lega posta una foto della Metro C di Roma. La foto è della mattina di lunedì 26 ottobre. Salvini si chiede se sia giusto chiudere ristoranti, locali, palestre, etc. quando restano aperti altri luoghi di potenziale contagio. Stessa riflessione la fa Barbara Saltamartini (sempre Lega), postando una foto della Metro B di Roma.

Salvini e la foto della metro C

“Chiudono luoghi sicuri e controllati come palestre, piscine, cinema e teatri, ma continuano a far ammassare le persone in metropolitana e sugli autobus”. Lo Matteo Salvini su Facebook postando anche la foto che mostra l’assembramento nella stazione San Giovanni della linea C della metro di Roma.

“Sono al lavoro con sindaci e governatori della Lega perché garantire la sicurezza e al tempo stesso il lavoro è un dovere, cosa che al governo si sono dimenticati, preferendo scaricare le loro gravi responsabilità su imprese e attività definite (e umiliate) come “superflue”… Indegno”, aggiunge Salvini.

Saltamartini e la foto della metro B

“Anziché le chiusure alle 18 di quelle attività che hanno investito per esercitare nel pieno rispetto delle norme di prevenzione covid, bisogna intervenire per decongestionare il trasporto pubblico locale. Autobus e metro delle grandi città sono ancora strapieni.

A Roma, la Raggi apra subito le zone Ztl così da rendere possibile l’accesso libero alle macchine, strisce blu non siano più a pagamento così da garantire possibilità di parcheggio per chi va a lavorare in macchina senza dover spendere una fortuna, Zingaretti chiami le aziende private che hanno pullman e li metta a disposizione per aggiungerli ai mezzi Atac e Contral oggi in circolazione così da avere più corse con maggiore frequenza ed evitare sopraffollamenti”. Lo afferma la deputata della Lega Barbara Saltamartini, analizzando la situazione di questa mattina sulla linea B della metropolitana di Roma. (Fonti: Ansa, Agi e Facebook)