Matteo Salvini a Viterbo, tifo da stadio. Ma un bambino fa il pollice verso

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2018 14:28 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2018 14:28

VITERBO  – Bagno di folla per il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini a Viterbo per la festa di Santa Rosa. Il leader della Lega è stato accolto da un tifo da stadio. Unica eccezione, un bambino che ha fatto il pollice verso alla vista del ministro.

Arrivato per assistere alla sfilata della Macchina di Santa Rosa, di cui è ormai un habitué, il vicepremier si è letteralmente tuffato sul corso principale ai cui lati era assiepata la folla e ha fatto andata e ritorno per oltre un chilometro dalla centrale piazza Plebiscito tra acclamazioni, abbracci e centinaia di selfie.

“Matteo non mollare”, “Salvini cacciali tutti” (sottinteso gli immigrati), “Sei l’unica speranza” e invocazioni anche più forti hanno punteggiato il cammino a piedi del vicepremier. Pochi e isolati i “buu” all’indirizzo di Salvini e le contestazioni sul tema migranti, subito rimbrottate al grido di “portateli a casa tua” contro il dissenziente.

“Emozionante, ripaga di tante fatiche”, ha commentato Salvini l’entusiasmo dei viterbesi. E non si è sottratto praticamente mai alle richieste di bambini, adulti e anziani, mettendo a dura prova la scorta e i fotografi al seguito.

5 x 1000
Matteo Salvini a Viterbo, tifo da stadio. Ma un bambino fa il pollice verso

Matteo Salvini a Viterbo, tifo da stadio. Ma un bambino fa il pollice verso