San Diego, 22 marines a torso nudo per 22 km: maratona contro suicidio militare FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2015 14:31 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 14:31

SAN DIEGO – Per attirare l’attenzione sui continui suicidi che avvengono nel corpo, 22 marines hanno camminato per 22 chilometri a petto nudo sul lungo mare più affollato della California. Indossando solo i “silkies, i pantaloncini corti della divisa, i militari sono partiti dalla South Mission Beach ed hanno camminato per ben 22 chilometri, portando sulle spalle un peso di 22 chili.

Il numero “22” non è casuale ma corrisponde al numero di militari che ogni giorno negli Stati Uniti si tolgono la vita. La maratona si concluderà con una grande festa a La Jolla Cove ed è stata organizzata dall’ex militare Donny O’Malley con lo scopo di attirare l’attenzione della popolazione sul suicidio militare, tema molto delicato di cui negli Usa si fa finta di niente.

Nella pagina Facebook dedicata all’evento, il capitano Donny O’Malley scrive che i marines e i civili, con questero gesto vogliono “portare il peso sulle nostre spalle, sentire la nostalgia, ridere, bere, fare festa e ricordare a noi stessi che il cameratismo e la fratellanza non moriranno mai”.