Sarego, il sindaco “grillino” Roberto Castiglion

Pubblicato il 9 Maggio 2012 15:20 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2012 15:25

(Foto LaPresse):

SAREGO (VICENZA) – Guarda male chi lo definisce un ”prodotto” dell’antipolitica ed subito pronto a ricordare i primi impegni che ha in scaletta per il suo nuovo mandato: difesa dell’ambiente, piste ciclabili, piano regolatore.

Roberto Castiglion, nuovo sindaco di Sarego, primo in Italia del Movimento 5 Stelle, ha chiari i primi passi del lavoro che lo attende.

”Non siamo l’antipolitica ma una nuova politica – afferma nel suo primo giorno all’interno del palazzo comunale (”non vi avevo mai messo piede”) – siamo un gruppo di giovani meta’ dei quali laureati e abbiamo molto entusiasmo lo stesso evidentemente che abbiamo saputo trasmettere ai concittadini durante la campagna elettorale”.

Gia’, la campagna elettorale: poco meno di 400 euro spesi per manifesti e spillette ma con una tigre nel carburatore, il comizio di Grillo che ha riempito piazza e strade vicine di Sarego.

”Abbiamo fatto una vera e propria corsa per farci conoscere e ci siamo riusciti – sottolinea Castiglion – tenendoci legati attraverso la Rete e Facebook del movimento dove ognuno ha portato le proprie idee: ora dobbiamo lavorare per risolvere i problemi della gente. Questa e’ la vera politica”.