Scandicci (Firenze): hacker islamici attaccano sito della scuola FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2015 13:50 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2015 13:50

FIRENZE – Apri il sito della scuola e invece che informazioni di servizio ci trovi un interminabile video di 18 minuti che spiega perché la religione musulmana è superirore e la verità “è destinata a prevalere”. Succede a Scandicci, periferia di Firenze, dove la il sito web dell’istituto comprensivo Scandicci Uno (Firenze) è offline da domenica pomeriggio a causa di un attacco hacker.

Autori, probabilmente, un gruppo islamico. Visto che il video, non cruento ma di pura e semplice propaganda pro islam, è firmato da Moroccan Islamic Union Mail, una sigla già ritenuta responsabile di diversi hackeraggi.

Sta di fatto che sono scomparsi dal sito tutti i file della scuola e che al momento il sito, dopo la denuncia, è inaccessibile.

“Non vogliamo mostrare i muscoli ma soltanto diffondere il nostro messaggio in tutto il mondo per far scoprire la verità. E per il fatto che la si debba approfondire, ti invitiamo a guardare attentamente questo video per scoprire da solo quale è la verità”,

inizia il video che, secondo i carabinieri, non conterrebbe frasi inneggianti al terrorismo.