Scoperto nuovo ragno tutto sardo: si chiama Amblyocarenum Nuragicus – FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Ottobre 2014 7:18 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2014 0:46

CAGLIARI – Ha sempre vissuto nel sottosuolo delle zone costiere della Sardegna, ma nessuno ci aveva mai fatto caso. Eppure è bello grosso (può arrivare fino a due centimetri e mezzo di lunghezza) e ha un corpo tutto nero e lucido. Si chiama Amblyocarenum Nuragicus ed è una nuova specie di ragno sardo trovata all’interno del Parco Naturale Regionale di Porto Conte.

La sensazionale scoperta è stata annunciata nell’ultimo numero della rivista Arachnology, il bollettino della Società Aracnologica Britannica. L’appellativo “nuragicus” è in onore della civiltà nuragica, che ha lasciato tracce archeologiche in tutta l’isola.

Il team di studiosi che ha tenuto a battesimo il nuovo ragno sardo è composto da Arthur Decae del museo di storia naturale di Rotterdam, Bruno Manunza, ricercatore del Dipartimento di Scienze Zootecniche dell’Università di Sassari e Marco Colombo, fotografo naturalista.

Del nuovo arrivato si sa che vive nel sottosuolo scavando buche nel terreno che poi “sigilla” dall’interno con una piccola botola di tela e terra. Qui rimane in attesa delle prede che vengono catturate con uno scatto rapido e trascinate nella tana. Se lo incontrate, non calpestatelo: è assolutamente innocuo.

Amblyocarenum Nuragicus, scoperto nuovo ragno sardo

Amblyocarenum Nuragicus,