Scuola, giustificazioni più strane: “Parente di Obama”, “rapito dagli ufo” FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2015 12:22 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2015 12:22

ROMA – C’è lo studente che non si presenta a scuola e lascia sul banco un cartello con la scritta “torno subito”, quello che scrive sul libretto delle giustificazioni di essere stato “rapito dagli ufo” e un altro che la butta sul ridere scrivendo di aver voluto battere il record di assenze: varia la gamma di giustificazioni dei ragazzi italiani. Le più bizzarre sono state raccolte dal Secolo d’Italia. 

C’è lo studente che, visto che in Parlamento c’è chi crede che Ruby fosse parente del deposto leader egiziano Hosni Mubarak, ha pensato bene di giustificare le proprie assenze da scuola dicendosi parente di Barack Obama. 

Per restare alla politica italiana, un altro studente, in una giustificazione del 2011, ha scritto di essere stato impegnato “con Mario Monti a formare il nuovo governo”. Un altro, invece, si ispira alla televisione e porta sì il certificato medico, ma con la firma di Dottor House.

(Foto da Facebook)