Scuola. Tutti i refusi sulle slide, Renzi riforma anche la grammatica? – FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 settembre 2014 9:00 | Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2014 9:47

ROMA – Oltre all’infornata di assunzioni, che incassano il plauso per nulla scontato del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso (“Una svolta dopo anni di tagli alla scuola pubblica e di precarizzazione del personale”), il piano di riforma della scuola annunciato dal governo Renzi, promette interventi a tutto campo che rivoluzioneranno persino la grammatica. O almeno così sembrerebbe a giudicare dalle slide pubblicate sul nuovo sito passodopopasso.it.

Il Corriere della Sera si è messo a contare i refusi: qualche lettera scappata qua e là e molti a capo piuttosto arbitrari lasciano intuire che si tratti di un problema di impaginazione del programma che non distingue le sillabe. Ma evidentemente nessuno si è preso la briga di rileggere la scheda che riassume i 12 punti della riforma.

Tra gli errori segnalati dal Corriere c’è pure una slide sul processo civile. Sulla copertina appare scritto “contezioso” al posto di “contenzioso”. Le slide sono state poi opportunamente corrette.

Questi gli screenshot pre-rettifica, catturati dal Corriere della Sera