Sergio Marchionne morto, la gaffe di Google. Che ancora non è stata modificata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 luglio 2018 16:47 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2018 16:47

ROMA – Sergio Marchionne è ricoverato nel reparto di terapia intensiva della clinica universitaria di Zurigo. Al suo capezzale, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] in questi giorni si sono alternati la compagna Manuela Battezzato, 47 anni, e i figli Alessio Giacomo e Jonathan Tyler. Il solo dettaglio che alla Fca confermano è che le condizioni dell’ex amministratore, dopo essersi aggravate in modo “impensabile”, sono stabili.

Purtroppo però sul web c’è già chi lo dà per defunto. Se proviamo a scrivere Sergio Marchionne su Google, troveremo sulla colonna destra il riassunto sintetico e schematico di chi era. Ebbene, qui troviamo anche la sua data di morte: il 23 luglio 2018. Non solo: c’è anche il luogo. Maranello.

Nella colonnina c’è poi il link alla biografia su Wikipedia. Qui c’è solo la data e il luogo di nascita. Cliccando invece sul termine “Decesso”, si viene reindirizzati alla query di Google “Sergio Marchionne decesso”. E sotto, a caratteri cubitali, e accanto alla foto di Marchionne, di nuovo data e luogo della morte. 23 luglio 2018, Maranello. Sotto le ultime news su Marchionne, correlate alla query. Allo stesso modo, digitando “Sergio Marchionne morte”, troviamo ancora una volta le stesse informazioni sopra riportate.

sergio marchionne morto

Sergio Marchionne morto, la gaffe di Google. Che ancora non è stata modificata