Serie B, calendario 2014-2015: tutte le giornate (FOTO). 24 dicembre in campo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Agosto 2014 18:18 | Ultimo aggiornamento: 7 Agosto 2014 18:19

LA SPEZIA – Il calendario del Campionato italiano di calcio di Serie B 2014-2015 è stato sorteggiato a Lerici (La Spezia).

Il calendario è a 21 squadre quindi si rende necessario un turno di stop per ciascuna squadra. E’ stato confermato il boxing day e l’assenza di turni infrasettimanali nei mesi freddi.

 Footballdata, agenzia giornalistica specializzata in curiosità e statistiche del campionato di calcio, offre alcune curiosità del campionato di Serie B 2014/15. Riportiamole di seguito:

Il Secondo campionato al via il 30 agosto. La Serie B inizierà per la seconda volta nella sua storia in data 30 agosto, con anticipo venerdì 29. Il precedente è costituito dalla stagione 2008/09, quando vennero promosse Bari. Parma e Livorno. Retrocedettero in Lega Pro Rimini, Pisa, Avellino e Treviso.

Emilia Romagna regione leader della Serie B 2014/15. La regione che avrà più rappresentanti nella Serie B 2014/15 – tra le 13 che hanno almeno una squadra ai nastri di partenza – sarà l’Emilia Romagna, ai nastri di partenza con ben 3 squadre su 21 totali partecipanti, ovvero: Bologna, Carpi e Modena. Seguono con 2 rappresentanti ciascuna Abruzzo (Pescara e Virtus Lanciano), Lazio (Frosinone e Latina), Liguria (Spezia e Virtus Entella), Lombardia (Brescia e Varese), Sicilia (Catania e Trapani) ed Umbria (Perugia e Ternana). Con 1 sola rappresentante ciascuna Calabria (Crotone), Campania (Avellino), Piemonte (Pro Vercelli), Puglia (Bari), Toscana (Livorno) e Veneto (Cittadella).

Spezia incrocia le dita: dove si vara il calendario, si va in A. Da quando la Lega di Serie B ha fissato la cerimonia dei calendari itinerante, la sede che ha ospitato il varo del campionato è sempre stata promossa, a fine stagione, in Serie A. E’ accaduto nel 2012/13 per l’Hellas Verona e lo scorso anno per il Palermo. Sarà la volta buona per lo Spezia ?

Il debutto assoluto della Virtus Entella. La Serie B 2014/15 vedrà, tra le 21 partecipanti, un debutto assoluto in categoria: si tratta della Virtus Entella, promossa direttamente dal girone A della I Divisione Lega Pro. Le ultime formazioni esordienti assolute in Serie B prima dei biancocelesti liguri erano state, lo scorso anno, Carpi, Latina e Trapani, con i nerazzurri pontini che hanno addirittura “sfiorato” la promozione in Serie A, arrendendosi solamente nella finale play-off contro il Cesena.

Ben 4 squadre al via nel 2014/15 appartengono a comuni non capoluogo. Ben 4 squadre al via della Serie B 2014/15 appartengono a comuni non capoluogo di provincia: Carpi, Cittadella, Virtus Entella e Virtus Lanciano.

Dieci le squadre al via mai promosse in A. Dieci formazioni sulle 21 al via della Serie B 2014/15 non vantano, nelle rispettive storie, alcuna promozione in Serie A: si tratta di Carpi, Cittadella, Crotone, Frosinone, Latina, Pro Vercelli, Spezia, Trapani, Virtus Entella e Virtus Lanciano.

Sono 8 le nuove panchine nella Serie B 2014/15. Tra i 21 allenatori al via della Serie B 2014/15, 8 di essi saranno nuovi sulle rispettive panchine: si tratta di Baroni (Pescara), Beretta (Latina), Bjelica (Spezia), Castori (Carpi), D’Aversa (Virtus Lanciano), Gautieri (Livorno), Lopez (Bologna) e Mangia (Bari).

All’esordio assoluto 7 mister. Sette allenatori su 21, in pratica un terzo del campionato, saranno al debutto assoluto in categoria: si tratta di Bjelica (Spezia), Camplone (Perugia), D’Aversa (Virtus Lanciano), Lopez (Bologna), Prina (Virtus Entella), Scazzola (Pro Vercelli) e Stellone (Frosinone).

Due….e mezzo…..gli allenatori stranieri. Due…e mezzo….saranno gli allenatori stranieri nel campionato di Serie B 2014/15, tutti al debutto: l’uruguayano Diego Lopez (Bologna), già allenatore in Serie A del Cagliari, il croato Nenad Bjelica (Spezia), ma – in parte – anche Roberto D’Aversa (Virtus Lanciano), italiano, benché nato a Stoccarda (Germania).

Promozioni in serie A, Novellino sa come si fa. E’ Walter Novellino il re delle promozioni in Serie A tra i 21 allenatori ai nastri di partenza della Serie B 2014/15: ben 4 le sue ascese in massima divisione, con Venezia (1997/98), Napoli (1999/00), Piacenza (2000/01) e Sampdoria (2002/03). Tra i 21 coach al via anche Tesser vanta una promozione, quella con il Novara 2010/11.

Allenatori: regioni più rappresentate Campania e Lombardia. Tra i 21 allenatori al via della Serie B 2014/15, le regioni più rappresentate – 3 elementi per ciascuna – arrivano da Campania e Lombardia. Tra i primi ricordiamo Gautieri (Livorno), Novellino (Modena) e Rastelli (Avellino), tra i secondi Beretta (Latina), Bettinelli (Varese) e Mangia (Bari)”.

Foto con tutte le giornate del calendario del campionato italiano di calcio di Serie B 2014-2015. 

5 x 1000

 

La diretta testuale

– Claudio Lotito si è preso la scena con un lungo discorso dove ha elogiato la coesione della Lega di B

– La Serie B non si fermerà durante le feste natalizie: si giocherà il 24 dicembre.

– Perugia-Ternana, derby umbro alla quindicesima giornata

– Perugia-Brescia e Latina-Ternana alla sesta giornata

– Crotone-Catania alla quinta giornata

– Spezia-Entella: derby alla quarta giornata

– Bologna, Bari e Catania: che inizio per il Perugia!

– Entella-Bari alla prima, riposa il Latina

– Adesso è in onda il video con i gol più belli della scorsa stagione

– Parla Paparesta, presidente del ‘Bari dei miracoli’

– E’ il momento della proiezione dei momenti più emozionanti dello scorso anno

– Il saluto del sindaco de La Spezia.

– Il sorteggio della serie cadetta inizia con il discorso del presidente Abodi. Il numero uno della Serie B ha palesato la sua preferenza per il candidato presidente della Figc Demetrio Albertini.