Sgridato dalla mamma si sfoga su Fb. E lei gli risponde…

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Settembre 2015 14:06 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2015 14:06

ROMA – Ha mentito alla mamma sui compiti e per questo si è preso una bella strigliata. Così Aaron, 13 anni, ha pensato di sfogarsi su Facebook sostenendo di essere abbastanza grande da guadagnarsi qualche soldo da solo e che per questo la mamma non aveva più alcun diritto di dirgli cosa fare. Se non fosse che la donna, più scaltra di lui per ovvie ragioni anagrafiche, decide di rispondergli per le rime dandogli una bella lezione di indipendenza.

Ha preso carta e penna e gli ha scritto una lettera pubblicandola a sua volta su Facebook in cui gli spiega che non sono certo i soldi a farlo uomo ma le responsabilità che ne derivano. Per poi dargli una dimostrazione pratica di come sarebbe la sua vita se non fosse più trattato come un bambino:

“Poiché sembra che tu abbia dimenticato che hai solo 13 anni e che il genitore sono io e che ritieni di non dover essere controllato, penso che tu debba imparare una lezione sull’indipendenza. Inoltre, dal momento che mi hai rinfacciato che ora stai facendo soldi, ti sarà più facile ricomprarti tutti gli oggetti che ho acquistato per te in passato”.

Segue una lista di cose da pagare in virtù della sua ostentata indipendenza economica: 380 euro per l’affitto, 103 euro per l’elettricità, 18 euro per Internet e 133 euro per il cibo. E non è finita qui:

“Dovrai anche svuotare l’immondizia lunedì, mercoledì e venerdì così come spazzare per terra e passare l’aspirapolvere durante questi giorni. Dovrai pulire il bagno ogni settimana, prepararti i pasti e tenere pulita la tua roba. Se non fai quanto ti ho chiesto dovrai pagarmi 30 dollari (26 euro) ogni giorno in cui dovrò fare queste cose al posto tuo. Se invece deciderai di tornare a essere il mio bambino invece del mio coinquilino, allora possiamo rinegoziare i termini”.

Come era prevedibile la strategia della mamma si è rivelata vincente e il giovane Aaron è tornato ad essere più ubbidiente e collaborativo.

Sgridato dalla mamma si sfoga su Fb. E lei gli risponde...