Soldato Israele uccide ragazza palestinese a checkpoint FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2015 9:42 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2015 11:55

HEBRON (ISRAELE) – Uccisa da un soldato a 18 anni. E’ successo a Hebron, in Cisgiordania. La vittima è una ragazza palestinese, una studentessa di 18 anni la cui colpa, forse, era anche di andare in giro con il velo integrale. Ad un posto di blocco due soldati israeliani, poco più grandi di lei, l’hanno fermata. Uno di loro sostiene che lei avesse tentato di accoltellarlo, anche se il particolare non emerge dalle fotografie scattate da chi era sul posto. Fatto sta che il giovane soldato ha sparato alla giovanissima studentessa, Hadeel al-Hashlamon, uccidendola. Nessuno dei soldati è stato ferito.

L’omicidio è avvenuto nei giorni di tensione che seguono gli scontri alla Moschea di al Aqsa, luogo sacro sia per gli ebrei sia per i musulmani, e venerato dai primi con il nome di Monte del Tempio e dai secondi come Nobile Santuario, nella Spianata della Moschea a Gerusalemme.