Non solo Expo: scontri, black bloc 1 maggio: Seul, Istanbul, Manila, Malesia FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2015 14:05 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2015 15:34

ROMA – Non solo l’Expo milanese è stata funestata da scontri e devastazioni. In occasione del 1° maggio proteste e rivendicazioni sindacali, spesso lanciate da attivisti con il volto travisato, hanno dato vita a violente contrapposizioni in tutto il mondo.

Migliaia di attivisti hanno sfidato la polizia turca ad Istanbul. 12 persone sono state tratte in arresto a Seul, Corea: in centomila hanno affollato le piazze per contestare le politiche del lavoro, proteste enfatizzate anche dal recente disastro del traghetto. 59 gli arrestati in Malesia, mentre a Manila, capitale delle Filippine, veniva data alle fiamme una effigie del presidente