Sondaggio europee, Pd al 34%, M5s al 25% e Forza Italia al 20%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2014 9:13 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2014 9:16

ROMA – Il Pd è al 34% nel sondaggio del 5 maggio 2014 sulle intenzioni di voto alle elezioni europee del 25 maggio. Una differenza di 9 punti dal Movimento 5 stelle, che è al 25% nel sondaggio dell’Istituto Piepoli per La Stampa. Sale dello 0,5% Forza Italia, che raggiunge il 20%, mentre la Ncd è al 5%, in calo dell’1% dalla settimana precedente.

Tra i partiti con meno voti, solo Ncd e la Lega Nord, al 4,5%, riescono a superare lo sbarramento del 4% per accedere ai seggi del Parlamento europeo. Analizzando poi i risultati dei sondaggi nei 28 Paesi dell’Unione europea, il sondaggio Piepoli ha disegnato quella che potrebbe essere la nuova composizione del Parlamento Ue, scrive La Stampa:

“è un testa a testa tra i Popolari e i Socialisti & Democratici, che conquisterebbero rispettivamente 214 e 210 seggi. Ben 135 seggi invece tra Europa della Libertà e della Democrazia (30 seggi, tra cui la Lega Nord) e il gruppo misto (105 europarlamentari, tra cui M5S e Front National), composto prevalentemente da euro-scettici”.

INTENZIONI DI VOTO ALLE EUROPEE – SONDAGGIO DEL 5 MAGGIO Pd: 34%; M5s: 25%; Forza Italia: 20%; Ncd: 5%; Fratelli d’Italia: 3,5%; Lega Nord: 4,5%; L’altra Europa con Tsipras: 3,5%; Scelta Europea con Guy Verhofstadt: 2,5%; Altri partiti: 2%.