Spagna, crolla barriera dello stadio di Pamplona: 25 tifosi feriti (foto)

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Maggio 2014 20:46 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2014 20:46

PAMPLONA (SPAGNA) – La pressione provocata dai tifosi che, al 12esimo del primo tempo, esultavano per un gol della loro squadra, l’Osasuna, impegnata in un match decisivo per la salvezza contro il Betis, ha fatto crollare una barriera dello stadio “El Sadar” di Pamplona. La gente è finita in campo, e ci sono stati circa 25 feriti, portati via con delle barelle. Cinque di questi sono stati ricoverati in ospedale: le loro condizioni non sono gravi.

La partita,valida per l’ultima giornata della Liga spagnola,  è rimasta interrotta per poco più di mezz’ora. Il crollo della barriera dello stadio, sarebbe stata provocata dall’esultanza dei tifosi. Su Twitter intanto, in molti hanno ammirato il gesto di Alfred N’Diaye, centrocampista senegalese del Betis, che porta via un bambino spaventato.

Le prime foto: