Spagna, Felipe il timido e Letizia la giornalista: chi sono i nuovi regnanti

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Giugno 2014 15:09 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2014 15:46

ROMA – Laureato in diritto, con un Master in Relazioni internazionali, comandante dell’esercito di terra e Aria, capitano di corvetta, Felipe di Borbone, 46 anni, diventerà il nuovo re di Spagna dopo che il 2 giugno il padre Juan Carlos ha annunciato la sua abdicazioneLetizia Ortiz Rocasolano, 41 anni, nata ad Oviedo, ex anchor woman e giornalista d’assalto con tanto di divorzio alle spalle, sarà invece la nuova regina.

Il nuovo re assumerà il nome di Felipe VI. Discreto, serio, mai chiacchierato, Felipe ha pronunciato il suo primo discorso davanti al Parlamento a soli 9 anni quando è stato nominato Principe delle Asturie. Si assume ora l’onere di risollevare l’immagine della corona di Spagna offuscata negli ultimi anni da inchieste e gossip. La sua missione sarà quella di assicurare la continuità della monarchia parlamentare instaurata con l’arrivo sul trono del padre nel 1975.

Più introverso di Juan Carlos, Felipe ha sofferto il paragone con il padre, soprattutto perché in Spagna molti si definiscono “juancarlisti” più che monarchici. Ma mentre negli anni la popolarità del re è stata scalfita da problemi di saluti, scandali e gaffe, quella del figlio è a poco a poco cresciuta. E lui si è sforzato di dare un’immagine di modernità e vicinanza alla gente.

Alla quale ha contribuito anche il suo matrimonio nel 2004 con una giornalista tv, borghese e divorziata, Letizia Ortiz, con la quale ha avuto due bambine, Leonor e Sofia. Prima di Letizia, Felipe aveva avuto una relazione con una nobile e poi con una modella, che pare non fosse gradita alla Casa Reale. Dal 2010, il futuro re di Spagna è stato sempre più presente in eventi ufficiali. Pilota di elicotteri, appassionato di calcio, Felipe è molto sportivo ed ha persino partecipato alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 nella squadra spagnola di vela. Parla correttamente l’inglese, perché ha studiato in Canada e a Washington, e conosce molto bene il catalano, cosa che potrebbe rivelarsi opportuna in un momento in cui si fanno sempre più forti le spinte autonomiste della regione.

Letizia è cresciuta in una famiglia progressista e repubblicana, i suoi genitori sono divorziati, suo padre Jesus è giornalista e militante di Izquierda Unida. La madre Paloma, infermiera sindacalista. Ma per quanto non possa vantare sangue blu, viene dalle Asturie, regione di cui Felipe è principe, e ha una solida reputazione come professionista. Alla televisione nazionale è arrivata dopo una laurea in scienze della Comunicazione all’Università Complutense di Madrid, con master in giornalismo audiovisivo, e un dottorato ottenuto in Messico, dove ha cominciato a lavorare per il giornale ‘Secolo 21’.

In Spagna la sua carriera ha toccato alcuni dei media più importanti. Le Asturie, care alla Corona, le hanno fatto muovere i primi passi nel quotidiano ‘La Nueva Espana’. In seguito la nuova regina è passata al giornale ‘Abc’ di Madrid e quindi all’agenzia di stampa Efe. In televisione ha esordito prima con Bloomberg Tv, passando poi a ‘Cnn Plus’, il canale ‘all news’ spagnolo, per approdare nel 2000 alla ‘Television Espanola’ (Tve), l’ente pubblico radiotelevisivo. Nonostante dieci anni fa il fidanzamento di Felipe con la ‘plebea’ suscitò molte perplessità, per chi la ama Letizia ha sempre avuto l’aplomb della nobildonna: statura piccola che non la fa sfigurare al fianco del dinoccolato Felipe, è elegante, mai sopra le righe, di ottime maniere.

Molto magra, tanto che in questi anni più volte si sono rincorsi gossip, sempre smentiti da Palazzo Reale, su una sua presunta anoressia. Come più volte alla principessa, che era già stata sposata solo per un anno con Alfonso Guerrero, i giornali hanno rimproverato di essere troppo modaiola, vanitosa e persino anti-monarchica. La giornalista che diventerà la nuova regina di Spagna è stata anche la musa dell’artista cubano Waldo Saavedra che la ritrasse a seno nudo su un grande murale, che finì anche sulla copertina di un disco dei Manà. E poi c’è la famiglia: genitori separati, nonno tassista e nel 2007 il dramma della sorella minore morta suicida. Incontrò Felipe nel novembre 2002 ad una cena di amici. Accettò il primo appuntamento solo alla quarta telefonata. In questi dieci anni di matrimonio hanno avuto due bambine, Leonor 8 anni e Sofia, 7. Ultimamente erano aumentate le voci su una crisi della coppia che lo scorso 22 maggio ha festeggiato dieci anni di matrimonio. (foto Lapresse).