Katy Perry performance al Super Bowl leone meccanico, 4 cambi abito, effetti speciali FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 febbraio 2015 16:25 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2015 16:28

GLENDALE (ARIZONA) – Katy Perry sale sul palco del Super Bowl XILX e illumina lo stadio di Glendale in Arizona. La cantante si è esibita durante l’halftime show della finalissima in una performance da 13 minuti in cui ha cantato tutti i suoi successi,  concentrandosi anche sugli effetti speciali. Katy si è ritrovata a cavalcare un leone meccanico e a cambiarsi d’abito ben quattro volte.

La reginetta del pop ha fatto il suo ingresso cantando “Roar” a cavallo di un gigantesco leone metallico, mentre lo stadio veniva illuminato da migliaia di fuochi d’artificio. Addosso un vistoso completo con lingue di fuoco con cui ha laniato “Dark Horse”, la seconda canzone proposta. Lo show è proseguito poi con“I Kissed a Girl”, in cui la Perry è stata accompagnata dalla chitarra rock di Lenny Kravitz. Dopo il brano delal consacrazione, la Perry ha cambiato l’abito di scena e il palco si è trasformato in una spiaggia Anni Sessanta. I brani proposti con questa scenografia sono stati “Teenage Dream” e California Gurls”.  Poi è stata la volta della seconda super ospite, Missy Elliott, che si è esibita in alcuni dei suoi successi insieme alla collega. Il finale è stato all’insegna del patriottismo con Perry che ha intonato “Firework”, sorvolando lo stadio su una stella cometa e con un abito lungo a stelle e strisce (foto LaPresse).