Tennis, Roland Garros: Sara Errani-Roberta Vinci niente bis. Trionfano le russe

Pubblicato il 9 Giugno 2013 18:20 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2013 18:20

PARIGI, FRANCIA – Il doppio azzurro non fa il bis al torneo di tennis del  Roland Garros. Sara Errani e Roberta Vinci, coppia regina del tennis mondiale, non sono riuscite a centrare il terzo torneo consecutivo del Grande Slam dopo Us Open 2012 e Open d’Australia 2013.

Contro il pronostico, le due ‘Cichi’, campionesse in carica, sono state battute in finale al Roland Garros da due forti russe: la mancina Ekaterina Makarova, 25 anni compiuti venerdi’ scorso, e la 26enne Elena Vesnina, rispettivamente numero 22 e numero 38 nella classifica del singolare, si sono affermate 7-5 6-2, in un’ora e 38 minuti.

Hanno giocato complessivamente meglio, le due russe, controllando il match e rivelandosi piu’ potenti e soprattutto aggressive sotto rete, con efficaci volees e passanti incrociati che hanno spesso sorpreso le azzurre, apparse un po’ opache.

”Ci è girato tutto male, non siamo state fortunate in alcuni momenti decisivi, ma onestamente le nostre avversarie hanno giocato meglio di noi. Brave loro”, ha ammesso la Vinci.

”Eravamo mentalmente e fisicamente un po’ scariche, pensate a Sara che praticamente ha giocato ogni giorno per due settimane. Anche il campo molto pesante non ci ha favorito, gli scambi erano sempre molto lunghi”, ha aggiunto la 30enne tarantina, n. 15 del ranking (ma in procinto di salire domani, per gli ottavi raggiunti in singolare. dove e’ incappata in Serena Williams, che poi avrebbe eliminato anche la Errani, in semifinale).

Le fa eco Sara: ”Non è  facile essere sempre a mille, anche se si tratta di una finale di Slam. Noi ci abbiamo comunque provato fino all’ultimo quindici. Ora qualche giorno di riposo e poi la stagione sull’erba in vista di Wimbledon”, ha commentato la 26enne romagnola, n. 5 del mondo.    

Cosi’, agli Open de France 2013 dove molti le pronosticavano trionfatrici, ‘Cichi & Cichi’ si sono dovute accontentare della quinta finale in un torneo dello Slam, senza conquistare il quarto titolo. Dopo aver perso agli Open d’Australia 2012, le due azzurre hanno poi centrato Roland Garros 2012, Us Open 2012 e Open d’Australia 2013.

in tutto sono 16 i titoli da loro vinti in doppio, di cui gia’ tre quest’anno (oltre a Melbourne, Parigi indoor e Doha). La strada delle ‘sorelle d’Italia’ non si ferma certo sulla terra rossa di Parigi il 9 giugno 2013.

Il servizio fotografico di LaPresse.