Terremoto Filippine, si “alza” muro di 3 metri lungo 5 km (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Ottobre 2013 17:29 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2013 17:29

MANILA (FILIPPINE) – Il terremoto di 7.2 gradi della scala Richter nelle Filippine, del 15 ottobre scorso, ha provocato l’innalzamento di un muro lungo 5 chilometri che arriva fino a 3 metri d’altezza.

“Questo movimento è stato causato da terremoto”, ha dichiarato Renato Solidum, direttore del Phivolcs, l’istituto filippino di vulcanologia e sismologia,alla ABS-CBN News Channel.

Questo muro potrebbe tagliare le montagne, le strade e eventualmente le aree di insediamento. I ricercatori stanno ancora studiando l’estensione della linea di faglia che secondo quanto rilevato potrebbe estendersi fino a 100 chilometri.

(foto da Phivolcs)