Tifosi Celtic a testa in giù, sfottò ai laziali: citano piazzale Loreto dopo la vittoria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Novembre 2019 9:15 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2019 9:15
Tifosi Celtic a testa in giù, sfottò ai laziali: citano piazzale Loreto dopo la vittoria

Tifosi Celtic a testa in giù, sfottò ai laziali: citano piazzale Loreto dopo la vittoria

ROMA – Continuano gli sfottò dei tifosi del Celtic a quelli laziali. Sfottò che hanno sempre il fascismo e Mussolini come tema principale. Questa volta i tifosi scozzesi, dopo la vittoria per 2-1 in casa della Lazio, hanno deciso di citare piazzale Loreto. In una foto infatti si vede uno di loro che si è messo a testa in giù per “ricordare” la morte di Mussolini.

Tutto nasce nella partita di andata, con gli ultras laziali che avevano marciato per le vie di Glasgow tra saluti romani e inni al fascismo. Gli scozzesi hanno risposto esibendo uno striscione con un uomo appeso a testa in giù e la scritta “follow your leader”. Era intervenuta anche Alessandra Mussolini, criticando apertamente lo striscione esposto dai tifosi del Celtic. Tifosi del Celtic che hanno risposto anche alla Mussolini, questa volta in maniera meno fine diciamo, uno semplice striscione con scritto “Alessandra vaffa…”.

Ora l’ultimo capitolo, tifosi del Celtic a Roma, due di loro accoltellati la sera prima della partita. Altri fermati per insulti. Poi dopo la gara questa esultanza, ancora a prendere in giro i laziali (o almeno una parte di loro) per il loro mai nascosto schieramento a destra. Dopo la partita un 20enne tifoso del Celtic è stato poi accoltellato nella zona lombo sacrale alle 2.30 da un uomo che si è dileguato salendo su un bus. È accaduto in via Leone IV, in zona Prati, al centro di Roma. (Fonte Ansa).

Tifosi Celtic a testa in giù, sfottò ai laziali: citano piazzale Loreto dopo la vittoria

Tifosi Celtic a testa in giù, sfottò ai laziali: citano piazzale Loreto dopo la vittoria