Justin Bieber rischia accusa di aggressione e finisce al commissariato (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2014 8:36 | Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2014 18:10

NEW YORK – Justin Bieber potrebbe essere accusato di aggressione nei confronti di un autista e per questo si è presentato al commissariato di Toronto, in Canada. Scortato da diversi agenti e fra i numerosi fan, Bieber è entrato nel commissariato. Una nuova vicenda giudiziaria dopo l’arresto a Miami.

Secondo quanto riferito dal suo legale, il caso di presunta aggressione dovrebbe essere trattato come un’offesa di minore. In ogni caso il legale ha ribadito l’innocenza di Bieber.

L’incidente risale a dicembre quando, dopo aver assistito a una partita di hockey, Bieber sarebbe entrato in una limousine insieme ad alcuni amici, per poi – riferisce la stampa locale – aver aggredito l’autista.  Dopo il commissariato, Bieber si è ritirato in un albergo dove ha trovato il tempo per posare insieme ad un fan (Ap/LaPresse)