Totò Riina morto, la notizia sui giornali stranieri FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 novembre 2017 14:31 | Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2017 14:32

ROMA – La notizia della morte di Totò Riina, il ‘capo dei capi’ di Cosa Nostra morto in carcere a 87 anni, sui siti mondiali. Le Figarò scrive che “si è spento uno dei più temuti padrini della storia della mafia siciliana”. Il giornale francese traccia un profilo del boss e spiega il suo ruolo come mandante per le morti dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

El Paìs è il principale quotidiano spagnolo. Riina è il “capo dei capi della mafia” e il “padrino più tenuto e sanguinario della storia“, sospettato di avere ucciso personalmente 40 persone.

Su El Mundo, altro quotidiano spagnolo, “El capo” sfidò lo Stato italiano. La Bbc titola invece che “il boss mafioso Totò Riina è morto a 87 anni” e pubblica la notizia ricordando che il capo dei capi, soprannominato ‘la bestia’ per la sua particolare violenza, avrebbe ordinato “oltre 150 omicidi”.

La Reuters definisce invece il boss di Corleone come “il più potente e temuto boss della mafia siciliana del ventesimo secolo”.  Infine il New York Times che, a proposito di Riina, scrive: “Mente di una sanguinosa strategia” che prevedeva “l’uccisione di giudici e membri delle forze dell’ordine che cercavano di abbattere Cosa Nostra”.