Buonconvento (Siena): “Traini docet” e simboli nazisti sul muro del cimitero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2018 8:35 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2018 8:36

SIENA – “Traini docet”: questa l’ultima inquietante scritta comparsa sul muro del cimitero di Buonconvento, in provincia di Siena. La scritta è preceduta e seguita da due “Wolfsangel” (“artiglio di lupo”), simbolo runico nazista.

La scritta, realizzata presumibilmente nella notte tra domenica e lunedì, con spray di colore nero è ben visibile dalla strada Cassia. Sull’accaduto indagano i carabinieri. A notare la scritta proprio una pattuglia di militari durante un servizio di monitoraggio del territorio. Nella zona non ci sarebbero telecamere di videosorveglianza.

“Questi atti vergognosi, anche per il luogo in cui è stato scritto, meritano tutto il nostro biasimo”. Queste le parole del sindaco di Buonconvento, Paolo Montemerani, in un post su Facebook.

Poi, sempre su Facebook, il sindaco cita Bertrand Russell:

“Il passo successivo in un movimento fascista è quello di affascinare gli sciocchi e mettere la museruola agli intelligenti, con l’eccitazione emotiva da un lato e il terrorismo dall’altra”.

La foto della scritta comparsa in provincia di Siena

La foto della scritta comparsa in provincia di Siena