Tsipras preso per mano da Juncker: accoglienza calorosa a Bruxelles FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2015 12:12 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2015 12:14

BRUXELLES – Accoglienza ‘calorosa’ per Alexis Tsipras a Bruxelles: il neopremier greco è arrivato nella sede della Commissione Ue dove lo attendeva il presidente Jean Claude Juncker che, a favore di telecamere, lo ha prima abbracciato e baciato, e poi lo ha preso per mano sorridendo, con un gesto plateale, accompagnandolo verso i piani superiori. Dopo Juncker, Tsipras vedrà anche il presidente del Consiglio Ue Donald Tusk.

Oggi intanto, i media greci dedicano molto spazio alla visita del premier greco a Roma e ai colloqui con il suo collega italiano Matteo Renzi. Il quotidiano Ta Nea (centro-sinistra) dedica il titolo principale a Renzi (“Sono tifoso dello sforzo greco”) e scrive tra l’altro che il premier italiano ha voluto mandare un messaggio di sostegno alla Grecia sottolineando che il buon clima dell’incontro è stato dimostrato dal fatto che i due leader si rivolgevano l’un l’altro chiamandosi per nome. Il quotidiano economico Capital titola “Riforme, sviluppo ma anche regole nell’agenda Tsipras-Renzi” e sottolinea che Tsipras è ripartito da Roma con una cravatta regalatagli da Renzi in segno di sostegno al governo greco. Il clima dell’incontro tra i due leader, sottolinea anche Capital, è stato chiaramente buono ed entrambi hanno inviato messaggi a Berlino per rassicurare tutti che le regole saranno rispettate e che non c’è nessuna intenzione di creare un’alleanza per dividere l’Europa in Nord e Sud. Da parte sua Real.gr, sotto al titolo “Messaggio di sostegno di Renzi agli sforzi del governo greco” sottolinea l’identità di vedute dei due leader sulle questioni che riguardano l’austerità e le riforme e la particolare importanza che entrambi attribuiscono alla lotta alla corruzione. Le immagini dell’incontro Tsipras-Junker a Bruzelles (foto LaPresse):