Su Twitter l’ironia anti-Moody’s: da Harry Spread a Indiana Dow Jones

Pubblicato il 17 luglio 2012 12:57 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2012 12:57
moodys twitter

La pagina di Twitter dell’hashtag #moodysfilm

ROMA – “Bastardi senza soldi”, “Se scappi ti declasso”, “Se mi declassi ti indago”, “Il mio grosso grasso patrimonio greco”: gli utenti di Twitter si scatenano nello storpiare titoli di film famosi, adattandoli a Moody’s. l’hashtag usato è #moodysfilm.

Il giochino è cominciato dopo che l’agenzia di rating ha declassato enti locali, banche e aziende italiane in serie (il giorno prima l’aveva fatto direttamente con l’Italia).

E allora via col nuovo trend di Twitter. La fantasia non manca a questi internauti: “Ogni maledetto declassamento”, “A qualcuno piace spread” e “Borse sull’orlo di una crisi di nervi”, sono solo alcuni dei titoli.

E non mancano le saghe: Harry Spread, Indiana Dow Jones e Il Signore delle Borse.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other