Si uccide gettandosi in un dirupo. L’ultimo messaggio: “Sono un eterno insoddisfatto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 dicembre 2017 10:09 | Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2017 10:09

PADOVA – Si definisce “un eterno insoddisfatto”, “un indolente”, “un bambinone”. Dimitri, il 15enne di Torreglia che mercoledì si è tolto la vita gettandosi dal Monte Pirio dei Colli Euganei, non chiarisce del tutto il motivo del suo gesto nell’ultimo messaggio inviato ai genitori.

“In realtà non so bene cosa dire – scrive Dimitri – (…) E’ solo che sono un eterno insoddisfatto e indolente, non so che fare (…) Non so che farmene di tutto ciò, di tutto l’amore e le risorse che mi avete messo a disposizione, son privo di fantasia (…)”.

“Dimitri non aveva un motivo al mondo per togliersi la vita – esordisce il padre, la voce flebile, lo sguardo sempre fisso a terra, scuotendo di continuo il capo -. Era un ragazzo forte, robusto, una roccia. A scuola andava bene. Era sempre sereno in famiglia. Non ci ha mai dato preoccupazioni”.

dimitri-whatsapp

Si uccide gettandosi in un dirupo. L’ultimo messaggio: “Sono un eterno insoddisfatto”

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other