Ucraina, Vladimir Putin nervoso spezza la matita FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2015 9:12 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2015 9:12

MINSK – Negoziare la crisi ucraina rende nervoso Vladimir Putin. Il presidente russo ha spezzato una matita durante una delle prime fasi del negoziato, mercoledì sera al vertice di Minsk con Poroshenko, Merkel e Hollande, tradendo così il suo nervosismo: l’immagine è stata immortalata da alcuni fotografi ed ora gira sul web.

I negoziati sono andati avanti a oltranza, per tutta la notte. Dopo 13 ore Putin, il presidente ucraino Poroshenko, Francois Hollande e Angela Merkel, sono usciti dalla stanza delle trattative. La maratona ha messo a dura prova anche le decine di giornalisti che hanno deciso di attendere la fine del summit al pian terreno del palazzo dell’Indipendenza, accampandosi ovunque per brevi dormite interrotte da falsi allarmi sulla conclusione dei negoziati. Anche alcuni membri delle delegazioni presidenziali sono crollati dal sonno.