Uomo col kalashnikov prega con fedeli. El Kaddouri twitta vignetta: “Non è religione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Gennaio 2015 17:07 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2015 17:07

TORINO – “Questa non è religione. Imparate e fare la differenza”. Sono le frasi che campeggiano in francese sulla vignetta che l’attacante del Torino Omar El Kaddouri ha pubblicato sul suo account Twitter.

Il calciatore belga, musulmano e naturalizzato marocchino ha voluto esprimere il suo sdegno nei confronti della strage avvenuta a Parigi nella sede della rivista satirica Charlie Hebdo. Il disegno è diviso in due parti: in alto c’è un kalashnikov con la scritta “Ceci n’est pas une religion”. In basso sono raffigurati invece alcuni fedeli in ginocchio in preghiera rivolti alla Mecca. Tra di loro c’è n’è uno che ha un mitra sulla schiena ed è girato dalla parte opposta.

Uomo col kalashnikov prega con fedeli. El Kaddouri twitta vignetta: "Non è religione"

Uomo col kalashnikov prega con fedeli. El Kaddouri twitta vignetta: “Non è religione”