Usa, ondata di freddo glaciale: Lago Michigan e Cascate Niagara ghiacciate FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Gennaio 2015 17:08 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2015 17:08

MICHIGAN (STATI UNITI) – Subito dopo Capodanno, il 70 per cento degli Stati Uniti sono stati colpiti da un’ondata di freddo glaciale, con temperature che  nel Midwest, in Wisconsin, Minnesota e nord Dakota hanno sfiorato i -50 gradi.

“Ci sono circa 50 milioni di persone in 24 stati che nei prossimi giorni dovranno affrontare il freddo eccezionale – ha spiegato Karen Maginnis, metereologa della Cnn – e questo freddo è pericoloso e mortale”.

Nella morsa del gelo anche la città di New York con la colonnina di mercurio che entro metà settimana dovrebbe crollare a -10. Nonostante il gelo, per gli esperti si tratta solo di “inverno”, smentendo che il paese sia stato colpito nuovamente dal fenomeno del “polar vortex” che lo scorso inverno ha fatto registrare record negativi storici.

L’ondata di freddo ha fatto gelare il Lago Michigan (vedi le foto a seguire pubblicate dall’Ansa) e le Cascate del Niagara (clicca qui per le foto del Niagara):