Miss America torna a New York dopo 30 anni: vince Mallory Hagan, ragazza di Brooklyn

Pubblicato il 13 Gennaio 2013 18:08 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2013 19:03

LAS VEGAS, NEVADA – Ce n’è voluto di tempo, ma dopo 30 anni il titolo di Miss America è tornato a New York, dove girano le donne più belle del mondo. Ad essere incoronata al Planet Hollywood Resort di Las Vegas e’ stata la ventitreenne Mellory Hagan, reginetta di Brooklyn, uno dei quartieri della metropoli, e neanche il più elegante.

L’ultima ad aggiudicarsi il titolo per l’Empire State era stata Vanessa Williams nel lontano 1983, lprima afro-americana a conquistare la vittoria nella storia del concorso. Tuttavia la Williams dovette rinunciare al titolo dopo alcuni mesi, rea di aver posato per la rivista per soli uomini ‘Penthouse’.

Fondamentale nella scelta della Hagan da parte della giuria e’ stata anche la risposta della reginetta sull’argomento armi: ”Non credo che il modo giusto per combattere la violenza sia la violenza – ha detto mostrando le idee ben chiare – e credo che il modo migliore sia quello di educare le persone all’uso corretto delle armi”.

Ma questa edizione di Miss America sara’ ricordata soprattutto perche’ per la prima volta in 92 anni ha partecipato al concorso anche una ragazza autistica, molto bella, la 18enne Alexis Wineman per lo Stato del Montana. Ma a destare clamore e’ stata anche la partecipazione di Miss District of Columbia, Allyn Rose, 24 anni, che con la sua storia ha commosso tutti: ha infatti deciso di sottoporsi ad una doppia mastectomia preventiva dopo il concorso. Per la giovane l’asportazione di entrambi i seni e’ quasi un passaggio obbligato, dopo aver perso la mamma, la nonna e una zia per un tumore al seno.

(Foto LaPresse)