Venezia, passeggero aggredisce conducente: vaporetto finisce contro la banchina FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2014 19:40 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2014 19:40

CAVALLINO TREPORTI(VENEZIA) – Un vaporetto che stava per attraccare alla darsena Marina Fiorita a Cavallino Treporti in provincia di Venezia, giovedì 31 luglio è andato a sbattere contro la banchina. Colpa di un passeggero che, dopo essere salito a bordo, ha raggiunto la plancia di comando con l’intenzione di aggredire verbalmente il pilota.

Il conducente del motobattello Actv, mentre stava guidando si è voltata per capire cosa stesse accadendo ed è stato travolto da urla e strepiti. A quel punto, il conducente non era più in grado di controllare l’imbarcazione che è finita dritta contro il pontile galleggiante della darsena Marina Fiorita di Treporti.

Il tutto è accaduto verso le 8,30 di mattina: incurante del cartello che vieta alle persone non autorizzate di salire al piano superiore attraverso le scalette e avvicinarsi alla plancia di comando, l’uomo ha iniziato ad urlare e gesticolare contro il conducente. Il responsabile di bordo che aveva appena iniziato la manovra di attracco si è accorto troppo tardi che stava per sbattere contro il pontile galleggiante e l’imbarcazione Actv “Giorgione” della linea 12 si è schiantato. Oltre al forte spavento più o meno avvertito da tutte le persone a bordo, un passeggero sarebbe rimasto anche leggermente contuso, ma avrebbe rifiutato le cure mediche.

Il motobattello è stato comunque in grado di riprendere la rotta. A quel punto però, il passeggero che prima aveva inveito contro l’equipaggio, consapevole forse di averla combinata grossa, sarebbe fuggito subito facendo perdere le proprie tracce. Secondo i responsabili della darsena, “l’incidente ha causato danni ingenti”. Il pontile è comunque ancora in grado di galleggiare  quindi può ancora essere utilizzato. “Il comandante si è rifiutato di comunicarci le sue generalità” hanno concluso i responsabili della darsena.