Verona, cede pavimento: 6 tori cadono nella vasca dei liquami FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2015 13:19 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2015 13:19

SAN BONIFACIO (VERONA) – In un’azienda agricola di San Bonifacio in provincia di Verona, sei tori sono caduti in un bacino di raccolta dei liquami profondo alcuni metri a causa del cedimento della pavimentazione grigliata del recinto in cui vivevano.  I sei animali, circa 6 quintali ciascuno, sono stati tirati fuori dalla vasca grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

Gli animali sono rimasti sottoterra per qualche minuti e, spaventati e impauriti, si sono radunati in un angolo buio del bacino. I proprietari impotenti a causa del dislivello e delle esalazioni tossiche dei liquami, hanno chiamato i vigili del fuoco che sono accorsi con due mezzi tra cui un’autogrù. I pompieri hanno indossato gliappositi dispositivi di protezione individuale e si sono calati nel sottosuolo riuscendo a spingere i bovini verso lo spazio scoperto.

I tori sono stati legati ad una cima e sollevati tramite una rete. Poi un l’autogrù li ha posti definitivamente in salvo riportandoli in superficie. I vigili del fuoco di Verona hanno diffuso le foto del salvataggio: