Victoria Wild: volevo essere una bambola gonfiabile. 30mila $ in chirurgia FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2014 11:50 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2014 11:50

LONDRA – Ha speso 30 mila dollari per diventare come una bambola gonfiabile. Victoria Wild, a 30 anni, ha rivoluzionato il suo corpo per somigliare a un sex toy.

Victoria Wild, modella di professione, ha sempre avuto una passione per l’eccesso e tutto ciò che normalmente è esagerato.
“Chi non vorrebbe somigliare a una bambola? Sono così sexy! So che la gente per strada mi fissa e mi piace quello che gli offro da guardare”, racconta la donna. “Ero molto sottile e bionda e le persone mi chiamavano “Barbie”. Io, però, odiavo il mio fisico minuto e il seno praticamente inesistente. Soffrivo di complessi d’inferiorità e mi sarebbe piaciuto avere le forme esplosive che sfoggiavano quelle bambole che ho sempre ammirato. Volevo avere seni e labbra enormi ma non sapevo ancora dell’esistenza della chirurgia plastica”.

All’età di 23 anni ha deciso di iniziare a sottoporsi ai vari interventi chirurgici. Il compagno, un uomo di affari italiano facoltoso, amante delle donne prosperose, si è offerto di aiutarla pagandole gli interventi.

Victoria Wild ha subìto diverse operazioni: rinoplastica, la mastoplastica additiva e l’inserimento di protesi permanenti nelle labbra.

"Volevo essere una bambola gonfiabile" e spende 30mila dollari in chirurgia FOTO

Victoria Wild prima e dopo