Vito Crimi (M5s) dedica poesia a Berlusconi: “Silvio, rimembri ancora…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 settembre 2013 11:19 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2013 11:21

ROMA – Vito Crimi, ex capogruppo grillino a Palazzo Madama e membro della Giunta per le autorizzazioni, si improvvisa poeta (più o meno) e, via Facebook, dedica la sua poesia a Berlusconi, “A Silvio”:

“Silvio, rimembri ancora quel tempo della tua vita politica, quando immunita’ splendea negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi, e tu, lieto e impunito, il limitar di Palazzo Chigi salivi? Sonavan le quiete camere da letto, e le vie d’intorno, al tuo perpetuo ‘mi consenta’, allor che al femminil sollazzo intento sedevi, assai contento di quel vago avvenir che in mente avevi. Era il settembre assolato: e tu solevi cosi’ menar la Giunta”.

Vito Crimi, "A Silvio"

Vito Crimi, “A Silvio”