Vito Crimi, ai servizi segreti il grillino del post sui due tram in coda FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 giugno 2018 14:46 | Ultimo aggiornamento: 1 giugno 2018 14:46

ROMA – Nel “governo del cambiamento” di M5s e Lega c’è anche Vito Crimi, il primo storico capogruppo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] alla Camera del movimento fondato da Grillo, quando i capogruppo erano “rotanti”. Crimi riceverà infatti la delega ai Servizi segreti. Si tratta di una nomina delicatissima e quindi sono in molti a chiedersi se abbia la caratura.

A farlo è nonleggerlo, che dopo la nomina ha ripreso a far circolare una vecchia “perla” del grillino. Crimi è palermitano: nel 2016 scriveva contro l’inaugurazione del tram nel capoluogo siciliano. Lo fece postando l’immagine di “due mezzi che si incrociano sullo stesso binario, e rimangono fermi uno di fronte all’altro. Com’è possibile? Quale tecnologia ultra moderna avranno mai usato?”, si chiedeva.

Peccato che i due tram erano in coda e non “sullo stesso binario uno di fronte all’altro”.

Vito Crimi, ai servizi segreti il grillino del post sui due tram in coda