Vladimir Putin truccato e effeminato. La scultura al festival gay di Torino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Maggio 2014 19:06 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2014 19:06

TORINO- Vladimir Putin al festival del cinema gay di Torino. Nessuna svolta, però: è soltanto una statua. Un scultura iperrealista in silicone campeggia da giovedì 30 aprile al cinema Massimo di Torino, dove si sta svolgendo la ventinovesima edizione del festival del cinema gay.

La scultura si intitola Pouting e raffigura Vladimir Putin con il volto truccato e leggermente effeminato. Opera di Annalisa Venturini, l’inaugurazione alla presenza di Valdimir Luxuria e Fabio Canino per l’apertura della sezione del festival ‘Dalla Russia con amore’, contro le leggi restrittive della Russia. Putin non gradirebbe. Gli organizzatori se ne fanno una ragione.

Vladimir Putin truccato e effeminato. La scultura al festival gay di Torino

Vladimir Putin truccato e effeminato. La scultura al festival gay di Torino