Wc come lapidi davanti alla banca di Cipro: la protesta è opera d’arte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2013 15:09 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 15:09

NICOSIA (CIPRO) – Wc e pietre tombali davanti alla banca centrale di Cipro. È l’opera dell’artista Andreas Efstathiou, intitolata “Vision of Cyprus” che ha trovato posto davanti alla banca di Nicosia. Una ventina di toilette e lapidi, posizionate in file ordinate, che i passanti giudicano con un misto di amara ironia e rassegnata accettazione. “Non è forse la verità?”, ha affermato un uomo di 62 anni riferendosi al titolo dell’opera, che parla di ‘visione di Cipro’.

L’artista ha dichiarato di augurarsi che i cittadini si attivino e dimostrino il loro disdegno per la difficile situazione del loro Paese. Soprattutto dal punto economico, come sottolinea la vicinanza dell’opera alla banca. Andreas Efstathiou ha infatti collocato i gabinetti lungo due file fuori i cancelli della banca, così da ricordare le lapidi di un cimitero. “Sto usando l’arte visiva per portare avanti una protesta visiva”, ha spiegato l’artista di 49 anni, precisando che si tratta di una “protesta contro il danno inflitto a Cipro”. 

Cipro nel marzo scorso ha concordato un piano di salvataggio da 32 miliardi di euro con i partner di eurozona e Fondo Monetario Internazionale.

(Foto Ap)