Federica Pellegrini: ecco cosa aveva detto il 14 luglio ad Emanuela Audisio

Pubblicato il 1 agosto 2012 6:30 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 1:25

“Ne hanno ancora da pedalare le mie avversarie. Certo, hanno potenzialità per fare bene. Ma il succo è che io ho vinto mentre loro devono ancora arrivare in alto. Avviso: ho ancora fame, non sono sazia. In più sto bene, sono contenta del lavoro svolto e reggo bene”.

La solita bolla.

“Sì, il mio segreto è la bolla. Dura, forte, consistente. Io nei momenti importanti mi isolo, entro in una bolla, divento impenetrabile. Lascio passare solo quelli che mi fanno stare serena, gli altri, i negativi, stanno fuori. Le mie sensazioni sono buone, non voglio essere contaminata, né è facile distrarmi. Come si è visto ai mondiali di Shanghai”.

Intervista firmata da Emanuela Audisio, pubblicata il 15 luglio 2012 su Repubblica