Fiscal compact o “Patto fiscale”: ovvero 50 miliardi l’anno per vent’anni

Pubblicato il 6 agosto 2012 6:30 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 18:39

Il 20 luglio la Camera ha approvato il “Patto fiscale”, trattato Ue che impone di ridurre il debito pubblico al 60% del Pil in vent’anni. Comporterà per l’Italia una riduzione del debito di una cinquantina di miliardi l’anno, dal 2013 al 2032. Una cifra mostruosa che lascia aperte due sole possibilità: o il patto non viene rispettato, o condanna il Paese a una generazione di povertà.

Estratto da un articolo di Luciano Gallino su “Repubblica” del 30 luglio 2012