Paolo Villaggio, la bulimia, il vino e gli “zombi strafatti di coca”

Pubblicato il 9 agosto 2012 6:29 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 20:41

Paolo Villaggio, 80 anni a dicembre, 24 chili in meno di 12 mesi fa, attraversa l’estate nel giardino di casa: “Sono guarito dal diabete, meno rincoglionito che all’epoca della bulimia compulsiva e ho ripreso a dormire. Basta notti zingare, vino tracannato per tirar mattina, eterne file ai bagni dei locali da cui uscivano zombi strafatti di coca”.

Dall’intervista di Malcom Pagani a Paolo Villaggio, pubblicata sul “Fatto Quotidiano” del 28 luglio 2012