Arconate, pericolosa tartaruga azzannatrice trovata in un parco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 agosto 2018 7:30 | Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2018 20:36
Tartaruga azzannatrice trovata in parco ad Arconate e catturata

Arconate, pericolosa tartaruga azzannatrice trovata in un parco

MILANO – Una tartaruga azzannatrice lunga circa 40 centimetri è stata trovata il 21 agosto sera da alcuni passanti in un parchetto pubblico ad Arconate, nella provincia di Milano. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’esemplare è stato segnalato ai carabinieri che con le dovute cautele del caso, data la sua pericolosità, l’hanno prelevata e affidata ai militari della Forestale del nucleo recupero animali selvatici.

La tartaruga azzannatrice infatti è una testuggine esotica dal morso in grado di ferire seriamente e staccare anche un dito all’uomo. I carabinieri stanno indagando per individuare il proprietario della tartaruga, in base alla Legge Speciale 150 del ’93 sulla “commercializzazione e la detenzione di esemplari vivi di mammiferi e rettili che possono costituire pericolo per la salute e l’incolumità pubblica”.

I militari indagano anche per abbandono di animali e hanno raccontato: “È stato un cane a rendersi conto della presenza della tartaruga, ma il padrone ha avuto la prontezza di trattenerlo, non lasciandolo avvicinare. Ci ha inviato delle foto, che noi abbiamo girato ai colleghi della Forestale. Una volta appurato che si trattava di un esemplare pericoloso, siamo andati a recuperarlo, l’abbiamo tenuto in una cella per la notte, in modo da essere sicuri che nessuno l’avvicinasse, e oggi sono arrivati a prelevarlo i colleghi del Cites di Garbagnate”.