Arona. Abbattuta la mucca vagabonda: “Un pericolo per la viabilità”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2019 12:28 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2019 12:30
Arona: mucca vagabonda abbattuta

La mucca vagabonda fotografata nella notte a Arona

ROMA – Rappresentava un “pericolo per la viabilità”. Per questo una mucca scappata da un allevamento nei pressi di Arona (Novara) è stata abbattuta questa mattina dai carabinieri. Era stata fotografata durante la notte nel suo vagabondaggio per le strade intorno al lago Maggiore. L’animale, intercettato dalle forze dell’ordine, era diretto verso la statale del Sempione verso Meina.

Qui, all’altezza della casa cantoniera è stato freddato. A darne la prima notizia  – segnala Il Secolo XIX – è stato il sindaco Alberto Gusmeroli, parlamentare della Lega, informato dell’accaduto mentre era a Roma. “I carabinieri – ha scritto – sono intervenuti a Meina e purtroppo la mucca è stata uccisa perché, secondo quanto riferitomi poteva rappresentare un pericolo per la viabilità”.

Ovvio che la notizia, divulgata freneticamente sui social, abbia scatenato una valanga di proteste. E in effetti non si capisce perché non sia stato affidato l’incarico di circoscrivere la fuga della mucca a un’unità veterinaria, magari ricorrendo a innocui proiettili con sedativo. (fonte Ansa)