Artico, oltre 50 orsi polari invadono il villaggio a caccia di cibo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Febbraio 2019 5:00 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2019 20:08
Orsi polari invadono villaggio nell'Artico: cercano cibo

Artico, oltre 50 orsi polari invadono il villaggio a caccia di cibo

ROMA – Circa 52 orsi polari da dicembre scorso hanno invaso il villaggio di Belushya Guba, nell’arcipelago russo di Novaya Zemlya, regione Artica, e le autorità locali il 9 febbraio sono state costrette a dichiarare lo stato di emergenza. Una invasione dettata dalla ricerca di cibo da parte degli animali, che soffrono per il cambiamento climatico.

Alexander Minayev, vice capo dell’amministrazione locale, ha parlato di una “invasione di massa degli orsi polari nelle aree residenziali. La gente ha paura, paura di uscire di casa, le attività quotidiane sono influenzate dalla loro presenza e i genitori hanno paura di mandare i figli a scuola e all’asilo”.

Secondo l’agenzia di stampa russa TASS, “intorno alle scuole materne sono state installate ulteriori recinzioni così da garantire al meglio la sicurezza dei bambini, l’area è pattugliata”. Un gruppo di esperti ora studierà il modo per allontanare gli orsi, scrive topbuzz.com. In un’intervista rilasciata alla TASS, il capo dell’amministrazione locale Zhigansha Musin ha commentato che in Russia è illegale abbattere gli orsi polari, per cui “dovremo adottare un metodo più lungo e meno sicuro per i residenti locali” e ha aggiunto: “Vivo a Novaya Zemlya dal 1983 e non c’è mai stata un’invasione di orsi polari”.