Barcellona come Roma: città invasa dai cinghiali, anche Shakira aggredita in un parco

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 22 Novembre 2021 10:00 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2021 10:00
Barcellona come Roma: città invasa dai cinghiali, anche Shakira aggredita in un parco

Barcellona come Roma: città invasa dai cinghiali, anche Shakira aggredita in un parco (Foto d’archivio Ansa)

Non solo Roma, anche Barcellona è invasa dai cinghiali. Le segnalazioni si moltiplicano nelle ultime settimane. Persino la cantante Shakira (colombiana ma trapiantata nella capitale catalana, visto che è sposata col giocatore del Barca Piquè) ha detto di essere stata assalita in un parco. E c’è chi si è messo a dare la caccia agli ungulati.

Barcellona invasa dai cinghiali: abbattuto esemplare di 140 chili

Barcellona è invasa dai cinghiali. Titola così la Bbc mentre sui giornali spagnoli viene pubblicata la foto di un uomo, il cacciatore Valentin Sainz, con un esemplare di 140 chili abbattuto dopo che aveva seminato il panico sulla spiaggia di Faro de Vilanova.

”Un cinghiale mostruoso”, scrivono i media spagnoli, ricordando che qualche giorno fa il maiale selvatico aveva ferito due cani. Di qui la decisione delle autorità locali di permettere la caccia al cinghiale gigante. Obiettivo raggiunto da Sainz dopo due notte di posta, durante le quali ha ucciso altri quattro cinghiali di taglia media.

Anche Shakira aggredita dai cinghiali in un parco

Nei giorni scorsi anche la cantante Shakira, che vive a Barcellona, ha denunciato di essere stata aggredita da un cinghiale in un parco. In aumento gli incontri tra la popolazione locale e i cinghiali, tanto che le autorità stanno valutando le misure da adottare per tenere sotto controllo la loro proliferazione.