Bettie Bee, la gattina bifronte è morta: era nata con 2 musi, 2 nasi e 3 occhi

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 dicembre 2017 9:27 | Ultimo aggiornamento: 31 dicembre 2017 9:28
Bettie-Bee-gatta-bifronte

Bettie Bee, la gattina bifronte è morta: era nata con 2 musi, 2 nasi e 3 occhi

PRETORIA – Non è sopravvissuta la piccola Bettie Bee, la micina nata il 12 dicembre nella provincia del Capo Orientale in Sudafrica, che aveva conquistato il web per il suo aspetto particolare. La gattina, nata con due musetti, due nasi, due bocche e tre occhi è deceduta dopo due settimane.

La mutazione genetica che provoca questa anomalia si chiama Giano, dal nome del Dio romano bifronte. La sua causa non è ancora stata compresa. La maggior parte dei gatti che riescono comunque a nascere muoiono in poco tempo. Così non è stato per Frank Louie, un gatto Giano vissuto fino ai 15 anni, morto nel 2014, conquistando il record di longevità.

Anche Bettie Bee sembrava che stesse facendo grandi progressi. Giorno dopo giorno la micina stava prendendo peso, fino a due giorni fa quando sulla sua pagina Facebook che conta 43 mila fa, non è apparto il triste annuncio.

“Bettie Bee è un angelo ora. L’ho portata dal veterinario per farla andare in pace. Sono distrutta”, ha scritto la sua padroncina che nelle ultime settimane aveva costantemente aggiornato i social con i progressi fatti dalla gattina.

A uccidere Bettie Bee è stata una complicazione polmonare che non le ha lasciato scampo. “Fino a due giorni fa – racconta ancora la padroncina – stava andando alla grande, poi ha iniziato con la polmonite, sospettiamo che un po’ di latte le sia entrato nei polmoni e abbiamo subito iniziato le terapie, Abbiamo pensato che avremmo potuto vincere, fino a quando non ha iniziato a vomitare. Era in difficoltà e sin dall’inizio mi sono detta che non l’avrei lasciata soffrire. Meritava una possibilità di vita, ma purtroppo non era destino”.