Blu, morto il labrador cane eroe dei Vigili del Fuoco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 6:59 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018 13:27
blu-morto-vigili-fuoco

Blu, morto il labrador cane eroe dei Vigili del Fuoco

CAGLIARI – “Ci ha lasciato Blu, labrador di 12 anni, apripista del Nucleo cinofili dei vigili del fuoco in Sardegna”. Con queste parole il Comando di Cagliari ha comunicato la morte del loro cane-eroe, sempre al fianco del suo conduttore, il capo reparto Franco Pinna. Blu, mascotte di tutta la caserma e a pieno titolo pedina fondamentale del Corpo, è morto dopo una breve malattia che non gli ha lasciato scampo. Sono tante le vite da lui salvate nel corso della sua lunga carriera trascorsa assieme ai colleghi della caserma di Cagliari.

Come scrive Fanpage,

apripista del Nucleo Cinofili dei vigili del fuoco in Sardegna, il labrador ottenne nel centro addestramento di Volpiano, nel Torinese, il brevetto per la ricerca di persone su macerie e superficie, superando brillantemente il corso di abilitazione. “Le sue forti zampe hanno scavato per le speranze dell’uomo” – Ha lavorato in prima fila nel 2008 alla ricerca delle persone scomparse nell’alluvione di Capoterra e l’anno successivo ha partecipato alle ricerche tra le macerie del terremoto a L’Aquila “senza risparmiarsi per giorni e giorni”. Nell’Isola, il labrador è stato impiegato in più di cinquanta interventi in occasione di ricerca di persone disperse. “Le sue forti zampe hanno scavato per le speranze dell’uomo”, scrivono dal Comando. Affettuoso il saluto dei suoi colleghi: “Sei stato un eroe e lasci un grande vuoto nel cuore del tuo padrone e nel cuore di tutti i vigili del fuoco”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other