YOUTUBE Calamaro gigante lungo 3,7 metri ripreso dal sottomarino a 750 metri di profondità

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2019 12:40 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2019 15:05
calamaro gigante

Calamaro gigante lungo 3,7 metri ripreso dal sottomarino a750 metri di profondità

ROMA – Il sottomarino americano Medusa ha ripreso con la sua tecnologia d’avanguardia, strumenti ottici particolarmente avanzati, un calamaro gigante.

L’animale, lungo 3,7 metri, è stato immortalato a una profondità di oltre 750 metri nel Golfo del Messico. Questi animali non sono facili da osservare: vivono solitari e raramente si avvicinano a oggetti artificiali. Solitamente vengono trovati, dopo la morte, sulle spiagge. L’avvistamento in questione, quindi, è considerato assai raro e prezioso. 

I calamari giganti, un tempo erano ritenute delle creature mitiche. Sono abitanti delle profondità oceaniche che possono raggiungere dimensioni ragguardevoli: si parla di dimensioni massime di 10 metri per le femmine e di 13 metri per i maschi, dalla pinna caudale fino all’estremità dei due lunghi tentacoli (essendo secondo solamente al calamaro colossale, rimane comunque uno tra i più grandi organismi viventi).

Il mantello, esclusi i tentacoli di circa 5 metri, è lungo circa 2 metri (più lungo nelle femmine, meno nei maschi). Leggende urbane parlavano di esemplari lunghi oltre 25 metri (tentacoli compresi), ma nessun animale di queste dimensioni è stato documentato scientificamente, principalmente a causa delle profondità abissali in cui vivono.

Fonte: Agi, Wikipedia