Campobello di Mazara: gatto malato di Aids curato a spese del Comune (2120 euro)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 dicembre 2017 9:52 | Ultimo aggiornamento: 15 dicembre 2017 10:01
campobello-mazara-gatto-malato

Campobello di Mazara: gatto malato di Aids curato a spese del Comune (2120 euro)

ROMA – Campobello di Mazara: gatto malato di Aids curato a spese del Comune (2120 euro). Non è andata giù a molti concittadini la scelta del sindaco di Campobello di Mazara, in provincia di Trapani, di curare a spese del Comune un gatto sofferente. Quando l’anno scorso a dicembre un privato cittadino segnalò il caso al Comune, la polizia municipale si rivolse a un veterinario per indagare le cause della malattia del gatto, prima del ricovero alla clinica San Vito.

Alla fine è arrivato il verdetto: Aids felino. E la parcella: 2120 euro. Ne valeva la pena, si chiede più d’uno in paese?

Per il gatto, riporta il Giornale di Sicilia, è iniziata la cura farmacologia. «Nel centro il felino è rimasto dal 30 dicembre 2016 al 28 febbraio scorso – spiega Giuliano Panierino, comandante della polizia municipale – poi, è rimasto ancora lì sino al 7 aprile prima che un’ associazione, lo adottasse». Il totale della spesa ha scatenato le critiche del gruppo “Io amo Campobello” che sostiene che doveva essere coinvolta l’Azienda sanitaria provinciale. «L’ urgenza dell’intervento non ci ha consentito di coinvolgere l’Asp», replica Panierino. (La Stampa)