Germania, cane spara al padrone per sbaglio: ritirato il porto d’armi al cacciatore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2019 13:14 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2019 13:14
Cane spara al padrone per sbaglio in Germania: ritirato porto d'armi

Germania, cane spara al padrone per sbaglio: ritirato il porto d’armi al cacciatore

MONACO – Un cacciatore è stato ferito con un colpo di fucile dal suo cane. L‘animale camminando sull’arma ha esploso accidentalmente un colpo, ferendo il padrone a un braccio. Per questo motivo le autorità di Monaco, in Germania, hanno negato al padrone il porto d’armi e la patente da cacciatore. L’uomo ha fatto ricorso in tribunale, ma l’ha perso. Per i giudici, infatti, l’incidente si è verificato perché non ha trattato le armi con attenzione e “potrebbe farlo di nuovo in futuro”.

L’incidente con il fucile risale al 2016, quando l’uomo al rientro da una battuta di caccia ha lasciato il fucile sul sedile posteriore dell’auto. Il suo cane, camminando sull’arma, ha fatto partire un colpo che ha ferito il padrone al braccio. Le autorità hanno così ritirato il porto d’armi al cacciatore e anche il permesso di caccia, ma l’uomo ha fatto ricorso in tribunale.

La risposta arrivata dai giudici non è stata certo quella che si aspettava. Il ricorso infatti è stato respinto con questa motivazione: “Perché si presume che abbia trattato le sue armi da fuoco senza attenzione e potrebbe farlo di nuovo in futuro”.