--

Cani & gatti, più sconti in manovra: detrazione 19% spese veterinario fino a 500 euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 9:30 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 9:30
Cani & gatti, più sconti in manovra: detrazione 19% spese veterinario fino a 500 euro

Cani & gatti, risparmi in manovra (Ansa)

ROMA – Cani & gatti, più sconti in manovra. Sale il tetto per le detrazioni al 19% delle spese veterinarie: la soglia massima passa da poco più di 387 euro a 500. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio in Senato. Resta la franchigia di 129 euro.

In effetti il provvedimento è abbastanza sorprendente visto che finora la precedente detrazione era sempre stata messa in cima alle “tax expenditures”, le agevolazioni fiscali, da tagliare. Invece è giunto un aumento dell’entità delle somme detraibili.

Manovra in dirittura, maratona notturna

Cambiano la tassa sulla plastica, quella sulle auto, e pure la sugar tax. Ma non solo. Dopo una maratona di 14 ore, che diventano più di un giorno intero se si contano anche le riunioni di maggioranza per tirare le fila delle migliaia di proposte di modifica, la legge di Bilancio arriva al primo, e sostanzialmente, unico traguardo parlamentare.

La commissione Bilancio in uno sprint fino all’ultimo insperato riesce a chiudere l’esame della manovra che esce zeppa di novità, micro e macro: dalla legalizzazione della cannabis light se il Thc è sotto lo 0,5%, alla sperimentazione degli esami in farmacia in tutta Italia fino allo slittamento al 2022 della fine del mercato tutelato dell’energia. (fonti Ansa e Repubblica)